L'agricoltura apre le porte al mondo digitale: ecco le novità

Nel 2022 Fieragricola si arricchisce di un’area trasversale dedicata alle innovazioni tecnologiche più avanguardistiche per il controllo da remoto del campo e della stalla: droni, applicativi smart, gestionali e robotica per l’agricoltura di oggi.

webinar
D
Approfondisci

Agricoltura Digitale 2022. Evoluzione e opportunità

Free

Quali sono le evoluzioni e le opportunità future nel campo dell'agricoltura digitale? All'interno di questo webinar, organizzato da Fieragricola e Image Line, proviamo a sciogliere ogni dubbio e fare chiarezza sul tema

Guarda il webinar
Digital farming   |  

L’agricoltura del futuro? Produrre di più, garantire qualità e sostenibilità

L’intervento del prof. Dario Casati, economista agrario

Digital farming   |  

OLTRE 130MILA VISITATORI ALLA 113ª EDIZIONE DI FIERAGRICOLA. CRESCE L’INTERESSE DEL PUBBLICO VERSO L’AGRICOLTURA DIGITALE

La 113ª Fieragricola di Verona chiude con oltre 130mila visitatori, consolidando il dato dell’edizione precedente e confermandosi fra le rassegne internazionali più attrattive a livello europeo.

Digital farming   |  

OFFICINE A DISTANZA PER TRATTORI, APP SATELLITARI E SELFIE PER INSETTI, A FIERAGRICOLA L’INNOVAZIONE CORRE SUL DIGITALE

Da oggi a sabato la rassegna internazionale dell’agricoltura di Verona espone le novità per il settore. Molte delle quali rigorosamente 4.0.

Digital farming   |  

A FIERAGRICOLA L’AGRICOLTURA È DIGITALE PER IMPRESE, TECNICI E SCUOLE.FOCUS SUI MEZZI TECNICI CON IL «DISTRIBUTORE DAY» E LA RICERCA DI NOMISMA

Il 1° febbraio i risultati dell’indagine su una figura cruciale per l’agricoltura. Il futuro sempre più digitale.

Digital farming   |  

MOVIMENTAZIONE ANIMALI VIVI, ORA LA PRATICA È DIGITALE. IN PENSIONE LO STORICO «MODELLO ROSA», ORA IL «MODELLO 4» SI FA ONLINE

Verso Fieragricola di Verona (31 gennaio – 3 febbraio 2018). Così funzionano le nuove regole

Digital farming   |  

L’agricoltura italiana è sempre più innovativa: ecco la rivoluzione digitale dei campi

Secondo i dati della ricerca “Agrinnova”, condotta tra gli altri da Ibm e Coldiretti, l’obiettivo della nuova tendenza è ridurre i costi, rendere efficiente la produzione e valorizzare l’ambiente