Innovazioni tecniche per una gestione sostenibile della serra in ambiente Mediterraneo

La serra vista come una macchina per la coltivazione intensiva, e come essa si adatta all’ambiente climatico mediterraneo.
I prodotti coltivati in serra sono diventati indispensabili alla nostra vita quotidiana, dalla produzione del cibo all’attività floro-vivaistica. Tuttavia, anche se la produttività in serra è in genere più alta rispetto alle coltivazioni in campo aperto, diventa necessario migliorarne efficienza e sostenibilità.
  Le possibili soluzioni per l’ottimizzazione della produzione in serra includono:

  •  ridurre la quantità di risorse utilizzate attraverso una migliore progettazione delle serre; 
  •  migliorare l’impiego dei mezzi tecnici, dai fertilizzanti, ai substrati di coltivazione, alla sensoristica e al controllo del clima all’interno dell’ambiente di coltivazione, all’illuminazione con luci LED, ai film plastici fino all’uso di insetti antagonisti, migliorando i processi produttivi; 
  •  attivare un sistema di monitoraggio teso a migliorare produttività e ambiente di crescita. 

L'impronta ecologica della produzione in una serra sostenibile può essere notevolmente ridotta, così come i costi di gestione.
Se ne parlerà giovedì 27 gennaio dalle ore 9 alle ore 14 nel convegno Serra 4.0 - Clima ed input tecnici per una serra innovativa e sostenibile, rivolto a tecnici liberi professionisti, imprenditori agricoli, studenti di agraria, e tutti quegli operatori agricoli o dipendenti di strutture e/o organismi associativi pubblici o privati operanti nel comparto orto-frutti-floro-vivaistico.   
L'evento è co-organizzato da Fieragricola con il Dott. Silvio Fritegotto e con la SOI - Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana.  La SOI è una Società senza fini di lucro nata nel 1953 a Firenze, con lo scopo di sviluppare la cooperazione scientifica e tecnica e lo scambio di idee e di conoscenze tra il mondo della ricerca scientifica, gli imprenditori ed i professionisti, nel settore orto-floro-frutticolo, con il fine ultimo di favorirne il progresso e la diffusione. 

Partecipazione Libera previa iscrizione (a breve on line)


PROGRAMMA 

soggetto a modifiche 


Giovedì 27 gennaio 2022 - Orario: 09.00-14.00

 

1) Vertical farm – Giorgio Gianquinto Prosdocimi e Francesco Orsini – UNIBO
2) Controllo climatico in serra – Cecilia Stanghellini . Univ di Wageningen
3) Strutture per serre semichiuse per ambiente mediterraneo – Esteban Baeza Romero (attualmente Wageningen, a fine anno ritorna in Spagna)
4) Difesa - Focus sulla endemizzazione di patogeni emergenti nelle colture protette evolute – Andrea Minuto o Giovanni Minuto (Cersaa di Albenga)

5) Fisiologia e  gestione delle colture in serra (nutrizione, irrigazione, biostimolanti, fortificazione) - Stefania De Pascale (UNINA) e Paolo Sambo (UNIPD)
6) Sensoristica per la gestione climatica e della nutrizione – Alberto Pardossi e Luca Incrocci, (UNIPI) e Daniele Massa (CREA Centro di ricerca Orticoltura e Florovivaismo di Pescia PT)