Il direttore Gagliardi: grande traguardo per tutta la filiera

Tre articoli per un decreto di estrema importanza nella filiera delle uova. Il ministero delle Politiche agricole ha infatti riconosciuto Assoavi (Associazione nazionale allevatori e produttori avicunicoli) come organizzazione interprofessionale che opera sul territorio nazionale per il prodotto «uovo», proveniente da galline  Gallus  gallus  allevate  in  aziende avicole ad uso commerciale registrate nella Banca dati nazionale e adatte al  consumo umano diretto o  alla  preparazione  di  prodotti  a  base  di  uova.

L’operatività dell’organizzazione interprofessionale Assoavi è relativa al prodotto «uovo».

Soddisfatti i vertici dell’organizzazione. «Sento il dovere di ringraziare funzionari e dirigenti del Mipaaft che a vario titolo hanno contribuito al raggiungimento di questo obbiettivo e le aziende che, associandosi, ci hanno permesso di ottenere i numeri necessari al riconoscimento». Queste le parole del presidente di Assoavi Gian Luca Bagnara, esprimendo la sua soddisfazione.

«Si tratta di un grande traguardo per tutta la filiera, ed ora sarà nostro compito riuscire a strutturare un sistema di supporto al settore», ha affermato il direttore Stefano Gagliardi alle agenzie di stampa.

Fonte: ufficio stampa Fieragricola

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

MOBILITY PARTNER