Il prodotto raggiunge quota 445 mila tonnellate, più 125 mila rispetto alle previsioni. In arrivo la certificazione del Consorzio Extravergine di qualità

Più olio di oliva dalle campagne italiane rispetto al previsto. Positiva, dunque, la campagna olivicola 2015/2016, che si avvia alla chiusura. Rispetto alle 320 mila tonnellate che erano state previste, la produzione si chiuderà a quota 445 mila tonnellate. A diffondere il dato l’Ismea (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare) nel corso della presentazione del bollino internazionale del Consorzio Extravergine di qualità, un nuovo strumento nato con l’obiettivo di comunicare ai consumatori che l’olio Made in Italy è “la scelta migliore tra i condimenti per la salute e per il gusto”.

 

Olio, campagna positiva

Non hanno pesato, dunque, le alte temperature che hanno caratterizzato la campagna olivicola 2015/2016. Secondo quando comunicato nel corso della presentazione del nuovo bollino, anzi, queste avrebbero contribuito a contenere gli attacchi parassitari. L’aumento della produzione non sembra avere avuto un impatto importante sui prezzi che, con valore di 3,69 euro al chilo, si attestano, precisa l’Ismea, “nella media dei listini”.

 

Il nuovo bollino

Il nuovo bollino per l’olio extravergine di oliva italiano è stato presentato nei giorni scorsi a Roma. Il marchio di garanzia del Consorzio Ceq (Consorzio Extravergine di qualità), che debutterà nei prossimi giorni in Spagna, è un’iniziativa privata per cui è stato annunciato un “disciplinare ristrettissimo”.

Il senso del nuovo strumento di comunicazione ai consumatori è stato illustrato dal presidente del consorzio, Elia Fiorillo. “La trasparenza sull’origine non basta, serve la garanzia certificata della qualità – ha dichiarato Fiorillo -. Non vogliamo mettere in discussione il sistema delle Dop, ma vogliamo volare alto, con un approccio globale. Vogliamo invadere i mercati internazionali con la qualità made in Italy.

 

Fonte: Osservatorio Fieragricola

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

MOBILITY PARTNER

CON IL PATROCINIO DI