Intervista di Fieragricola a Osvaldo Brigatti, Marketing Manager dell'azienda milanese leader globale nella produzione e commercializzazione di mezzi per le imprese cerealicole

Case IH è un marchio che incarna una lunga tradizione di leadership nell’ambito agricolo

Si tratta di un’azienda globale che fornisce una vasta gamma di trattori, presse e mietitrebbie alle grandi imprese cerealicole. Queste macchine sono potenti, affidabili e altamente produttive, grazie alla fitta organizzazione fatta da persone che operano direttamente sul campo per fornire servizi professionali che possano ottimizzare la gestione delle aziende agricole.

 

Case IH e Steyr sono marchi che fanno parte del gruppo CNH Industrial, che può vantare una leadership mondiale riconosciuta. La casa madre progetta, produce e commercializza macchine per l’agricoltura e movimento terra, camion, veicoli e autobus, oltre a un ampio portfolio di applicazioni powertrain.

 

Osvaldo Brigatti, Marketing Manager di Case IH e Steyr, ha raccontato la propria azienda ai microfoni di Fieragricola, parlando del suo lavoro, delle strategie future e dell’importanza di partecipare alla prossima Fiera di Verona.

 

Qual è il fiore all’occhiello della vostra azienda?

“Case IH e Steyr sono marchi appartenenti al gruppo CNH Industrial, tra i leader mondiali nella produzione di macchine agricole, movimento terra, veicoli commerciali e motori. In particolare Case IH e Steyr sono molto proiettati sui trattori di medio/alta potenza. Le gamme Puma CVX, Magnum CVX e Optum CVX sono i prodotti di punta nella nostra offerta. Macchine ad alto contenuto tecnologico destinate ai clienti professionisti dell’agricoltura. L’Optum CVX sarà la novità 2016 che presenteremmo alla Fiera”.

 

Quali sono gli ingredienti del successo?

“Al giorno d’oggi l’attenzione alle esigenze del cliente è fondamentale per il successo di un brand. Case IH/Steyr è da sempre focalizzato su questi aspetti, ascoltando le richieste e le necessità degli utilizzatori allo scopo di fornire sempre i mezzi, le tecnologie e i servizi maggiormente all’avanguardia nel settore”.

 

Quali le prospettive future? Avete qualche novità in cantiere per il 2016?

“Lo scenario agricolo italiano non gode certo di ottima salute. I ricavi per gli agricoltori si riducono e, soprattutto, l’accesso al credito per i clienti diventa sempre più difficoltoso. Un fornitore di mezzi tecnici deve adeguarsi per supportare al meglio i propri clienti, sia dal punto di vista della tecnologia che dei servizi correlati. I prodotti Case IH/Steyr sono in continua evoluzione e alcune interessanti novità verranno introdotte nel corso dell’anno”.

 

Per quanto riguarda l’export, su quali mercati puntate di più e perché?

“CNH Industrial è una realtà globale con stabilimenti produttivi e distributori in quasi tutti i Paesi del mondo. La copertura è pressoché totale”.


Cosa rappresenta per la vostra azienda la partecipazione alla prossima edizione di Fieragricola?

“Fieragricola è una vetrina importante per il settore. La cadenza a inizio anno dà la possibilità ai clienti di verificare l’offerta e prendere decisioni, anche importanti, per la stagione ai nastri di partenza. Il nostro brand investe una considerevole somma su questa fiera per poter dare la massima visibilità al prodotto e sfruttare l’occasione piattaforma di promozione al marchio e, soprattutto, supporto alla nostra rete vendita”.

 
Fonte: Osservatorio Fieragricola

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

MOBILITY PARTNER

CON IL PATROCINIO DI