Presenti anche quest'anno nel padiglione 4 dedicato al vigneto e frutteto

È conto alla rovescia per la 114ª edizione di Fieragricola, rassegna internazionale dedicata all’agricoltura, con una formula trasversale che unisce in una sola manifestazione meccanica agricola, zootecnia, energie da fonti rinnovabili, colture specializzate ad alto valore aggiunto, servizi, chimica e mezzi tecnici per l’agricoltura, due aree dinamiche.

L’Ufficio stampa di Fieragricola ha intervistato alcuni dei protagonisti della manifestazione, in programma a Veronafiere dal 29 gennaio all’1 febbraio 2020.

 

Perché avete scelto di partecipare a Fieragricola? È un ritorno a Verona o la prima partecipazione alla manifestazione?
Per noi di Orizzonti, Fieragricola è sempre stato un evento di taratura importante essendo una delle poche fiere che fa della specializzazione il suo punto di forza, grazie al PADIGLIONE 4, attrezzature per vigneto e frutteto, nostro principale settore di appartenenza. 

Inoltre l’importante feedback e il riscontro che riceviamo ad ogni edizione di Fiera Agricola dai nostri clienti ci stimola ad essere presenti mostrando quelle che sono le nostre novità per le stagioni entranti. Il bacino principale di Fieragricola sicuramente è incentrato sul nord Italia, sponda Triveneto, ma abbiamo anche tanti clienti esteri che ci fanno visita durante tutti i giorni di Manifestazione, e questo per noi è importante.

Quali novità tecnologiche porterete?

Per noi è sicuramente un ritorno, come spiegato precedentemente, cerchiamo di mantenere costante e viva la nostra partecipazione a Fieragricola di edizione in edizione.

Qual è la vostra mission aziendale?

La mission aziendale è quella di portare avanti un percorso di crescita con le richieste derivanti direttamente dal mercato, dai nostri clienti, i quali grazie ai loro suggerimenti e richieste ci permettono di scoprire e specializzarci in questo settore sempre piu esigente e con un livello di conoscenze agronomiche e di meccanizzazione sempre piu alto.

Orizzonti è un azienda giovane rispetto a tante altre che si possono trovare nel mercato, ma grazie alla nostra flessibilità ed impegno che su ogni progetto ogni volta mettiamo riusciamo ad offrire a tutti coloro che scelgono la ns. azienda un’ampia possibilità per risolvere le problematiche che giornalmente si possono avere nelle coltivazioni di vigneto e frutteto rendendo sempre piu meccanizzatibili.

Qual è lo scenario di mercato del vostro settore e che progetto avete per il futuro?

Lo scenario che abbiamo avuto fino all’anno appena trascorso 2019 è stato di continuo sviluppo e crescita del settore vitivinicolo ed ortofrutticolo, forse tra tutti quelli presenti nel comparto agricolo con trend positivo, ed è questo che forse ci ha spinti di andare avanti in questa mission, prefissandoci degli obbiettivi ben chiari per il futuro entrante; futuro che ci aspettiamo in crescita per la nostra realtà sia in termini di fatturato ma soprattutto di organizzazione interna, abbiamo grandi progetti per gli anni avvenire, ma ricordandoci sempre che per crescere dobbiamo mantenere costante la collaborazione con i ns. clienti e dealer, e la voglia di portare su campo le nostre novità, idee e progetti concreti per un agricoltura sempre più meccanizzabile ed ad impatto 0 per il territorio.

Fonte: Ufficio stampa Fieragricola

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

CON IL PATROCINIO DI