La ministra delle Politiche agricole inaugura la 114ª edizione della rassegna, in corso fino a sabato

Presente anche la ministra dell’Agricoltura della Croazia Marija Vučković, che riveste il ruolo di presidente del Consiglio dei ministri agricoli europei nel primo semestre 2020: «I principi di base della Politica agricola comune saranno semplificazione, sussidiarietà e sostenibilità»
 

Verona, 29 gennaio 2019 – «Fieragricola rappresenta un punto di riferimento non solo nazionale, ma internazionale dal punto di vista delle politiche agricole, come dimostra la presenza qui della collega croata. Qui si discute del ruolo strategico dell’agricoltura nella costruzione di un’Europa verde e della neutralità climatica, aspetti che sono al centro di una questione nevralgica.

L’emergenza climatica è una questione urgente, geopolitica ancora prima che economica. Questo impone di cambiare i nostri modelli di sviluppo. Il Green Deal è un’occasione che non possiamo perdere. Gli agricoltori europei sono custodi degli ecosistemi e tutori della biodiversità, sono i primi presidi contro il dissesto idrogeologico. Per questo in chiave ambientale non possiamo chiedere sforzi all’agricoltura, né agli agricoltori di farsi carico di costi superiori. La sostenibilità dev’essere sociale ed economica, oltre che ambientale».

Queste le parole della ministra alle Politiche agricole Teresa Bellanova, oggi al convegno inaugurale della 114ª edizione di Fieragricola, rassegna internazionale di agricoltura, meccanica agricola, zootecnia, agroforniture, energie rinnovabili e servizi, in programma da oggi a sabato a Veronafiere.

Continua a leggere QUI

Fonte: Ufficio stampa Fieragricola

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

MOBILITY PARTNER

CON IL PATROCINIO DI